Box Silvelox

Tip & Tricks about Your Home

L’importanza della sicurezza nelle porte per garage

L’importanza della sicurezza nelle porte per garage

Quando parliamo di sicurezza della tua casa e della tua famiglia nulla può essere lasciato al caso. Meno che mai la porta del garage, a volte erroneamente sottovalutata. L’attenzione alla sicurezza è rivolta anche alle porte per garage, la via più comunemente usata dai malintenzionati per entrare nelle abitazioni.

E non si tratta solo di effrazioni, ma anche di una sicurezza d’uso a cui prestare attenzione e che Silvelox ti garantisce nei materiali e nella tecnologia utilizzati. Vediamo come.

Come rendere più sicura dalle effrazioni la porta del garage

porta garage scassoPensaci, un ladro perché dovrebbe puntare per prima cosa al garage per introdursi in una casa? Perché solitamente è più facile da aprire e, una volta dentro, può muoversi in tutta tranquillità al riparo da occhi indiscreti, mentre agire direttamente sulla porta blindata esterna potrebbe prendere più tempo, essere meno agevole e sicuramente più rumoroso.

Ecco che rinforzare la serratura della tua porta basculante o sezionale deve essere il tuo primo pensiero, subito dopo la porta di casa. 

Puoi scegliere tra serrature corazzate o corazzabili con più punti di chiusura, che la proteggono non solo dalla forza bruta, ma anche dall’uso di piccoli trapani e utensili. È inoltre fondamentale che il comando di apertura dall’interno non sia facilmente agganciabile dall’esterno con strumenti da scasso.
Scegli sempre porte con classe di effrazione 2 e 3.
Per ottenere le classi di effrazione dalla 1 alla 3 sulle porte per garage le porte Silvelox sono sottoposte a severi test di resistenza allo scasso per sfondamento, per aggancio o trazione e resistenza sotto carico, effettuati in laboratori esterni e certificati.

Le norme di sicurezza delle porte per garage

Non penseresti certo che la porta del tuo garage potrebbe essere uno strumento pericoloso, vero? Eppure quando tuo figlio ci staziona sotto con il suo triciclo il pensiero che potrebbe farsi male, ne sono convinto, ti viene.
La porta da sola pesa decine di kg, considerando l’anima in acciaio rinforzato e i pannelli in legno. E sebbene i meccanismi siano perfetti e silenziosi esiste qualche rischio. Quale?

  • Caduta della porta in caso di rottura dei sistemi di sospensione e bilanciamento.
  • Danni causati da forze esterne (es. vento) e conseguente rischio di malfunzionamento.
  • Emissione sostanze nocive. Le porte da garage devono essere composte da materiali che non rilascino sostanze dannose per la salute.
  • Taglio, uncinamento. Le superfici delle porte da garage non devono presentare spigoli vivi e/o sporgenze che possano ferire le persone che fino ad un’altezza di 2.5metri.
  • Rottura superfici trasparenti. In caso di rottura vetri e simili non devono generare spigoli appuntiti, schegge taglienti o altre parti pericolose.
  • Schiacciamento, convogliamento, taglio, cesoiamento.
  • Presenza di ostacolo. La porta da garage deve rilevare il passaggio di persone e oggetti durante il funzionamento per bloccare istantaneamente il movimento.
  • Scarrucolamento. Le porte da garage una volta raggiunto il fine corsa in apertura o chiusura, devono rimanere in una posizione stabile.
  • Passaggio a funzionamento manuale. In caso di mancanza di energia elettrica o di rottura del motore, quest’ultimo deve essere disinseribile dall’interno in modo che la porta possa essere azionabile manualmente.

Le parti meccaniche possono usurarsi, ci hai mai pensato? Per fortuna che qualche ingegnere ci ha pensato prima, dotando le porte per garage Silvelox degli opportuni dispositivi di sicurezza.

Prendiamo ad esempio la Dichiarazione di Prestazione (DoP, Declaration of Performance). Grazie a questo regolamento il fabbricante, nel dichiarare le prestazioni del prodotto, ha l’obbligo di fare riferimento a norme tecniche di prodotto ben precise. 
La DoP riporta i riferimenti dell’organismo notificato di cui il fabbricante si è avvalso nell’eseguire le “prove di tipo” (ITT, Initial Type Test) che attestano le prestazioni del prodotto dichiarate. Anche l’etichettatura CE del prodotto deve riportare i riferimenti della DoP.

Alle porte motorizzate deve essere aggiunta anche di dichiarazione di conformità inerente la direttiva macchine (MD machine directive).
Tutti i prodotti da costruzione, per i quali esistono le relative norme armonizzate europee perciò anche le porte da garage, devono essere obbligatoriamente marcati CE e accompagnati e dalla relativa DoP ed eventualmente anche dalla dichiarazione di conformità.

Quindi riassumendo, per ottenere la Marcatura CE, ogni porta da garage ha l’obbligo di:

  • essere sottoposta alle prove di tipo da parte di un Ente Notificato, il quale dovrà rilasciare un certificato per le tre prove richieste (le disposizioni: resistenza al carico del vento; sicurezza aperture; forza di funzionamento, quest’ultima riservata alle porte motorizzate);

  • essere sottoposta alle prove di tipo da parte di un Ente Notificato, il quale dovrà rilasciare un certificato per le tre prove richieste (le disposizioni: resistenza al carico del vento; sicurezza aperture; forza di funzionamento, quest’ultima riservata alle porte motorizzate);

  • essere accompagnata, nel caso di porta motorizzata, dalla Dichiarazione di Conformità CE, l’autocertificazione da parte del costruttore del rispetto di tutte le altre disposizioni relative all’automazione;

  • riportare la targhetta di Marcatura CE. L’obbligo di utilizzare la Norma di Prodotto EN 13241-1, sancito dal nuovo regolamento europeo sui prodotti da costruzione (CPR 305/2011) non esenta il costruttore dal rispettare altre Direttive importanti che si applicano soprattutto alle le porte da garage dotate di motorizzazione.

Diventa inoltre fondamentale che le porte siano prodotte nel rispetto dell’ambiente secondo i requisiti base delle opere da costruzione, ribadendo i concetti di risparmio energetico, sicurezza, e un “uso sostenibile delle risorse naturali”. Ma su questo ci piace pensare che Silvelox è già un passo avanti e ne ha sempre fatto un suo punto forte.

Con l’entrata in vigore della Norma di Prodotto armonizzata* EN 13241-1 (indicata in seguito come “Norma di Prodotto”), dal 2005 tutte le porte da garage (basculanti, sezionali, eccetera; con funzionamento sia manuale sia motorizzato) devono rispettare una serie di disposizioni di legge volte a salvaguardare l’incolumità di chi le utilizza.

Silvelox da sempre garantisce, non solo gli standard europei, ma l’eccellenza di prodotti così importanti per te e la tua casa. Vieni a scoprirlo di persona, parlane con i nostri esperti e scegli il prodotto più sicuro per proteggere la tua casa e la tua famiglia.

Portoni sezionali per il garage, caratteristiche e...
Il design della tua porta per garage: rivestimenti...

Contatti

Scrivici

Scrivici un messaggio, saremo lieti di risponderti al più presto
Invia email

Contattaci su WhatsApp

Scrivici un messaggio su WhatsApp, saremo lieti di risponderti al più presto
+39 380 6355583